longobardi

Longobardi un popolo che cambia la storia

A Pavia, nelle scuderie del castello visconteo, è ospitata fino al prossimo 3 di dicembre la mostra archeologica dedicata ai Longobardi. Un interessante itinerario che ripercorre la storia di questo popolo alla luce anche delle recenti scoperte. Nella mostra di Pavia si racconta di un’epoca di grandi cambiamenti e di una fase sociale, culturale e religiosa che interessò tutta la penisola italiana. A pochi giorni dalla sua apertura già molto interessante la risposta da parte del pubblico.

vlcsnap-2017-09-05-14h17m36s171

Omaggio alla Regina

Fino al 15 settembre è allestita alla Gran Guardia la mostra ‘The stamps of the Queen’, un omaggio alla regina Elisabetta II di Inghilterra attraverso foto, quadri, francobolli e ricordi. La mostra è a cura di Luciano Pelizzari. Telepace ha realizzato uno speciale per presentarla.

sant'antonio

Alla scoperta della scoletta del Santo

Andiamo alla scoperta della Scoletta del Santo, affacciata sul sagrato della Basilica di S. Antonio a Padova. A farci conoscere questo edificio, impreziosito da interessanti dipinti di pittori vari, tra i quali Tiziano, è Leonardo Di Ascenzo, Priore dell’Arciconfraternita di S. Antonio che ha sede proprio nella Scoletta. Un’occasione per conoscere secoli di storia, di arte e di spiritualità legate al Santo.

Toulouse Lautrec

Toulouse Lautrec e Rosabianca Cinquetti

La Bella Epoque di Toulouse Lautrec, 170 opere in mostra a Palazzo Forti di Verona, tra manifesti, litografie, disegni, illustrazioni, acquarelli e arredi dell’epoca.
Rosabianca Cinquetti pittrice iperrealista veronese, che espone 31 dipinti a olio in una mostra dal titolo “Dentro Fuori”

guardians

The Guardians

Arte contemporanea nel complesso di Sant’Eustorgio a Milano. E’ quanto viene proposto, per la prima volta, con la personale dell’artista Adrian Paci, intitolata “The guardians”. Così l’artista ci ha spiegato da dove nasce la sua ispirazione artistica.

manet

Manet e la Parigi moderna

Aperta fino al prossimo 2 luglio a Palazzo Reale di Milano, la mostra “Manet e la Parigi moderna” dedicata al grande artista francese ed alla narrazione da lui compiuta, e dagli artisti suoi contemporanei, della Parigi del secondo impero. Un viaggio affascinante tra capolavori di Manet, Renoir, Degas, Gauguin e molti altri

guercino

Guercino a Piacenza

Guercino, l’artista emiliano nato a Cento e vissuto tra il 1591 e il 1666, viene celebrato a Piacenza fino al prossimo 4 giugno. E’ un affascinante percorso quello proposto ai visitatori che, partendo da Palazzo Farnese, con la mostra “Guercino tra sacro e profano” arriva fino in Cattedrale.

vlcsnap-2017-02-28-14h51m05s712

Da Hayez a Boldini, anime e volti della pittura dell’Ottocento

A Brescia, a Palazzo Martinengo, è ospitata fino all’11 giugno la mostra curata da Davide Dotti e che racconta la straordinaria stagione artistica vissuta dall’Italia nel corso del XIX secolo. Con oltre 100 opere, provenienti da collezioni pubbliche e private, il visitatore compie un viaggio tra le correnti e i movimenti pittorici che fiorirono nel nostro Paese.

dinosauri

Dinosauri giganti dall’Argentina

E’ come fare un tuffo nella preistoria lo speciale che Telepace ha dedicato alla mostra che si chiude a fine febbraio al Centro culturale Altinate San Gaetano di Padova. La mostra, dal titolo ‘Dinosauri. Giganti dall’Argentina’, è prodotta dall’assessorato alla cultura del Comune di Padova, e ha portato nel nostro Paese reperti mai esposti prima in Italia. In questo viaggio nelle ere preistoriche siamo accompagnati da Marzia Breda, operatore didattico e docente di Paleontologia all’università di Ferrara.

pompei

Lettere da Pompei

Una mostra dedicata alle origini della scrittura: si tiene fino a inizio maggio a palazzo Bellini di Comacchio, in provincia di Ferrara. Alcuni antichi reperti di Pompei ed Ercolano illustrano come scrivevano gli antichi romani e aiutano a riflettere sull’evoluzione della comunicazione. ‘Lettere da Pompei, archeologia della scrittura’, a cura di Lorenzo Zamboni e Carla Buoite, è frutto del protocollo di intesa tra il Comune di Comacchio e il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Ci guida nella mostra Anastasia Rizzoni, animatrice culturale della Biblioteca Civica ‘Muratori’.

Carica altri post