Immigrazione cosa cambia dopo il vertice di Parigi

Si è svolto a Parigi, verso la fine di agosto, un primo meeting tra Francia, Italia, Germania, Spagna e tre paesi africani: Ciad, Niger e Libia per parlare di flussi migratori e individuare strategie condivise e concrete. Un tema delicato che non ha mancato di far emergere divergenze di opinione tra i leader europei coinvolti. Ad Antonio Villafranca dell’ISPI (Istituto per gli studi di politica internazionale ) una valutazione sui risultati ottenuti al termine di questo vertice al quale ne farà seguito un altro a ottobre in Spagna.


1
2
Next
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?

Grazie per aver espresso il tuo pensiero!

Continua
0 commenti Mostra commenti Nascondi commenti

Aggiungi un commento

Altro in Evidenza

Altro in Speciali di Telepace